La porpora era, nel mondo antico, un colorante raro e pregiato, riservato alle f…


La porpora era, nel mondo antico, un colorante raro e pregiato, riservato alle famiglie reali! Questo era dovuto al fatto che il pigmento di questo colore, la porpora, derivava da una specie di lumaca di mare molto rara “il murice”, da valere l’equivalente del suo peso in oro.
Occorrevano tantissimi esemplari per produrre una sola oncia di tinta.
Per ottenere questa sostanza colorante, gli artigiani fenici pescavano grandi quantità di conchiglie, utilizzando ceste di vimini con esche di pesce. I molluschi raccolti venivano riversati in grandi vasche, nelle quali si frantumava la conchiglia. La polpa del mollusco, miscelata con acqua marina e pressata, veniva poi bollita per alcuni giorni in contenitori di piombo fino ad ottenere il “colorante”. Le stoffe venivano immerse nel liquido e successivamente fatte asciugare al sole. Tutto il processo di lavorazione avveniva al di fuori dei centri abitati, a causa del cattivo odore che emanava la macerazione dei molluschi.
Ancora oggi nei siti archeologici fenici sono visibili grossi accumuli di conchiglie frantumate, traccia dell’antica attività di lavorazione.

#natura #porpora #colore #re #regina #reali #fenici #lumaca #lumacadimare #mollusco #murice #oro #tinta #stoffe #curiosità

No©️copyright infringement intended
Contact us to remove

natura ,porpora ,colore ,re ,regina ,reali ,fenici ,lumaca ,lumacadimare ,mollusco ,murice ,oro ,tinta ,stoffe ,curiosità

Source

Start typing and press Enter to search